rotate-mobile
Economia Termini Imerese

Termini, sì all'elettrodotto sottomarino: c'è il via libera del governo Musumeci 

La Giunta ha deliberato l'intesa al rilascio dell’autorizzazione unica da parte del ministero della Transizione ecologica al progetto di Terna. L'assessore regionale all’Energia Daniela Baglieri: "Un altro passo avanti verso la costruzione di questa infrastruttura strategica"

Sì al collegamento Est dell'elettrodotto sottomarino Tyrrhenian Link a Termini Imerese. Il via libera del governo Musumeci alla costruzione e all’esercizio del progetto di Terna era atteso ed è arrivato. La Giunta ha deliberato l'intesa al rilascio dell’autorizzazione unica da parte del ministero della Transizione ecologica. 

L'opera complessiva consiste in un doppio cavo sottomarino di 950 chilometri di lunghezza e mille Mw di potenza, che collegherà la Sicilia con la Sardegna e la Penisola. Oltre alla tratta Est (dalla Sicilia alla Penisola), è prevista anche quella Ovest (dalla Sicilia alla Sardegna).

"Abbiamo compiuto un altro passo avanti - afferma l’assessore regionale all’Energia Daniela Baglieri - per rendere più celere possibile la costruzione di questa infrastruttura strategica. La realizzazione del Tyrrhenian Link ha una valenza internazionale, che ci proietta verso un futuro energetico più sostenibile. Il collegamento migliorerà la capacità di scambio elettrico, favorirà lo sviluppo delle fonti rinnovabili e l’affidabilità della rete". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, sì all'elettrodotto sottomarino: c'è il via libera del governo Musumeci 

PalermoToday è in caricamento