rotate-mobile
Economia

Edili, protesta davanti all'Hotel delle Palme per sollecitare le rate del Tfr agli operai licenziati

Sit in di Fillea Cgil e Filca Cisl  lunedì alle 9 davanti all'albergo per chiedere all'azienda Mare Resort srl il pagamento delle spettanze arretrate ai lavoratori

Sit-in di Fillea Cgil e Filca Cisl  lunedì ore 9 davanti all'Hotel delle Palme per sollecitare l'azienda Mare Resort srl al pagamento delle spettanze arretrate ai lavoratori. "I sindacati degli edili di Fillea Cgil Palermo e Filca Cisl Palermo - si legge in una nota - invitano l'azienda al rispetto degli accordi siglati in Sicindustria, in occasione del licenziamento per step dei circa 80 operai edili impegnati in questi anni nella ristrutturazione dello storico albergo, riaperto l'estate scorsa".

"Avevamo siglato un accordo sindacale per il pagamento del Tfr in quattro rate. Ma l'azienda – dichiarano Vincenzo Di Vita, segretario Fillea Cgil Palermo, Lorenzo Scalia della Filca Cisl  -  non sta rispettando gli accordi. Già è saltata la rata di dicembre e rischia di saltare anche il   pagamento di gennaio, che coinvolge tutti i lavoratori licenziati. I lavoratori sono allarmati e reclamano quanto dovuto”. Al momento, nell'albergo proseguono alcune lavorazioni con da parte di 17 operai metalmeccanici e 9 lavoratori edili di un'altra società di costruzioni del gruppo Incorvaia.

"L'azione intrapresa dalle organizzazioni sindacali – aggiungono Di Vita e Scalia - ha l'obiettivo di chiudere la partita perché non si possono licenziare i lavoratori e aspettare i pagamento delle spettanze con questi ritardi mettendo in difficoltà i lavoratori e le loro famiglie. La  maggior parte di loro è in stato di disoccupazione, quindi parliamo di lavoratori privi di un'occupazione lavorativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edili, protesta davanti all'Hotel delle Palme per sollecitare le rate del Tfr agli operai licenziati

PalermoToday è in caricamento