Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia Terrasini

Più facile usare ecobonus e sismabonus, intesa Ance-Comune di Terrasini

Lo scopo è quello di rendere più immediato l'accesso agli incentivi con iniziative di informazione e sensibilizzazione, con attenzione particolare al recupero strutturale e sismico e all’efficientamento energetico

Un protocollo d’intesa per agevolare la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica e di recupero del patrimonio edilizio esistente. Dopo quelli sottoscritti con i Comuni di Bagheria e Palermo, anche Terrasini si avvale della consulenza di Ance Palermo con l’obiettivo di utilizzare al meglio gli incentivi fiscali legati a Sismabonus e Ecobonus. A sottoscrivere l’intesa sono stati oggi il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi e il sindaco di Terrasini Giosuè Maniaci. Il documento dà il via a un rapporto di collaborazione per realizzare azioni comuni per creare un efficace sistema tra realtà pubbliche e private, per facilitare l’individuazione e l’accesso alle opportunità di utilizzo degli incentivi fiscali nel settore del risparmio energetico e del recupero edilizio, mediante iniziative di informazione e sensibilizzazione, delle tecniche di recupero innovative, con riguardo particolare al recupero strutturale e sismico ed all’efficientamento energetico.

Il Comune di Terrasini e Ance Palermo, in particolare, si impegnano a svolgere, nell’ambito delle rispettive competenze e nel rispetto delle norme applicabili, attività di informazione e sensibilizzazione, da svolgere presso la sede indicata dal Comune stesso, sugli incentivi fiscali
Sismabonus/Ecobonus e le opportunità di finanziamento attualmente disponibili, ad individuare ulteriori fonti di finanziamento pubbliche, con particolare riferimento ai programmi riguardanti la riqualificazione energetica ed il recupero strutturale e sismico del patrimonio edilizio esistente, a fornire collaborazione, assistenza e supporto al fine della predisposizione di proposte di progetto. Il referente per Ance Palermo sarà il consigliere dell’associazione Fabio Florio mentre per il Comune sarà il capo area Urbanistica Francesco Bua.  

"Il nostro impegno è stato sin dall’inizio quello di mettere a disposizione le competenze della nostra struttura locale e nazionale per far funzionare meglio la macchina degli incentivi – spiega il presidente Miconi – . Dopo avere siglato una intesa con i Comuni di Palermo e Bagheria, abbiamo esteso la cosa anche a Terrasini per garantire una presenza territoriale quanto più capillare possibile, compatibilmente con le risorse che abbiamo a disposizione. Non mi stanco di ribadire, infatti che questi incentivi sono un’occasione imperdibile per fare un buon lavoro nelle nostre città". 

“Ringraziando Ance Palermo per l’opportunità offertaci – dichiara il sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci -  esprimiamo la nostra soddisfazione per la firma di questo Protocollo di intesa: uno strumento molto importante che permetterà la presentazione e la realizzazione di progetti di riqualificazione energetica e urbanistica e di recupero strutturale e sismico del patrimonio edilizio esistente, sia di proprietà comunale che privata, utilizzando anche gli incentivi fiscali. Sarà formato un coordinamento tra Ance e Comune per definire e attivare diverse iniziative, individuando professionalità da coinvolgere in gruppi di lavoro specifici. Metteremo a disposizione dei locali comunali per garantire lo svolgimento delle attività e per fornire anche un supporto tecnico a tutti i cittadini interessati all’iniziativa”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più facile usare ecobonus e sismabonus, intesa Ance-Comune di Terrasini

PalermoToday è in caricamento