Due giornate di studio sull’etica della vendita

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Due giornate dedicate ad approfondire i principi della vendita etica, l’unica forma corretta e sostenibile di commercio del nuovo millennio. È a questo delicato tema che Osm Value, società di formazione manageriale con sedi in Sicilia e Campania da tempo impegnata a diffondere i valori dell’etica tra gli imprenditori del Sud, ha scelto di dedicare il suo approfondimento mensile. Il 28 e 29 agosto prossimi, presso l’Hotel Casena dei Colli (Via Villa Rosato, 20 - Palermo).

“La crisi globale del Terzo Millennio - spiegano i tre soci fondatori di Osm Value, Anna Aulico, Marco Merlino e Gaetano Seminara - ha reso sempre più evidente come l’atto della vendita sia mutato. Se fino a qualche anno fa, infatti, vendere era un atto il cui successo si fondava sulla capacita di convincere, con ogni mezzo, il cliente, oggi non è più così. Oggi vendere significa comprendere e andare incontro alle necessità reali o nascoste dell’acquirente; significa sviluppare quell’empatia necessaria a farlo aprire al punto da rivelare se stesso e ciò che, profondamente, desidera”. Durante i due giorni di approfondimento verranno dunque esposti ai partecipanti i principi e le regole che governano la vendita etica: dall’empatia, appunto, alla risoluzione delle possibili obiezioni fino alla creazione di quel rapporto umano che, solo, è in grado oggi di fidelizzare il cliente.

Torna su
PalermoToday è in caricamento