Dehors, Reina: "Tempi troppo lunghi, pochi dipendenti"

L'accusa del presidente di Confartigianato: "Decine di pratiche ancora inevase e commercianti ancora in attesa dell'autorizzazione per l'utilizzo del suolo pubblico. Richieste inoltrate a dicembre ancora senza esito"

Nunzio Reina

"Decine di pratiche ancora inevase e commercianti ancora in attesa dell'autorizzazione per l'utilizzo del suolo pubblico. Richieste inoltrate a dicembre ancora senza esito". In merito alla questione dei dehors Nunzio Reina, presidente di Confartigianato Palermo, ha annunciato oggi alla conferenza stampa che si è tenuta insieme a Liberaimpresa, di aver chiesto l'accesso agli atti tramite un'azione legale che faccia il punto sulla situazione a Palermo.

"Dobbiamo far luce sul rilascio delle concessioni da parte dell'assessorato alle Attività produttive, perché non è possibile che ci siano titolari di locali che oggi, a luglio, non hanno ancora ricevuto l'autorizzazione e nel frattempo vengono multati o fatti chiudere dalla polizia municipale. Gli uffici si giustificano dicendo che le pratiche presentate a dicembre non sono state evase per alcuni problemi, tra cui la presenza di due operatori part-time. Non mi pare sia una giustificazione plausibile. Chi fa economia nella nostra città deve avere risposte concrete, non essere lasciato allo sbaraglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • Incassa il reddito di cittadinanza ma lavora (in nero) in un panificio, denunciato

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento