Economia Cefalà Diana

Cefalà Diana si candida a ospitare Decathlon: "C'è un'area vicino alla Palermo-Agrigento"

Il sindaco Giuseppe Cangialosi si fa avanti dopo il "no" del Comune di Palermo: "Abbiamo un insediamento commerciale strategico sia per l'utenza proveniente dalla città sia dall'entroterra. Sarebbe un volano di sviluppo per l'economia del territorio"

Cefalà Diana si candida ad ospitare un punto vendita di Decathlon. A farsi avanti è Giuseppe Cangialosi, sindaco del piccolo Comune noto per i bagni arabi, che mette a disposizione del colosso francese un'area commerciale pianeggiante, con possibilità di accesso autonomo, in una posizione facilmente raggiungibile poiché confinante con la statale Palermo-Agrigento.

"Stiamo parlando di un'area - spiega il sindaco - che dista 35 chilometri da Palermo, percorribili in 35-40 minuti, ed è un punto centrale strategico sia per il bacino di utenza proveniente dalla città sia dall'entroterra palermitano, agrigentino e dal trapanese. Tale realtà potrebbe rappresentare un importante volano di sviluppo per l'economia del territorio".

Cefalà Diana si candida dopo che il Comune di Palermo ha respinto per problemi di destinazione urbanistica - "non compatibile con la destinazione commerciale proposta" - l'apertura di Decathlon nell'area del vecchio stabilimento Coca-Cola di Tommaso Natale. A sostenere il sindaco di Cefalà Diana anche l'opposizione in Consiglio comunale che, tramite la capogruppo Luisa La Colla, sottolinea: "Quando le idee sono giuste bisogna appoggiarle, indipendentemente dal gruppo politico di appartenenza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cefalà Diana si candida a ospitare Decathlon: "C'è un'area vicino alla Palermo-Agrigento"

PalermoToday è in caricamento