A rischio chiusura due negozi Promod e Limoni, Uiltucs: "Tuteleremo i lavoratori"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La crisi e problemi burocratici rischiano di portare alla chiusura dei punti vendita Limoni di via Leonardo da Vinci e Promod presso il centro commerciale Forum. "Ci batteremo perchè questo non avvenga", dice Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia.
"Su Promod - spiega Flauto - siamo la prima organizzazione in Sicilia e l’azienda non ha mai fatto percepire situazioni di criticità, motivo per il quale questa procedura ci lascia sorpresi, arriva proprio in un momento inaspettato. Per cui faremo di tutto nella vertenza che si svolge a livello nazionale per tutelare i lavoratori".

L'altro problema riguarda il punto vendita Limoni all'interno di Oviesse, in via Leonardo Da Vinci. "Voci sempre più insistenti - spiega Flauto - parlano di una questione che non è legata all'andamento economico ma all'affitto. Per cui chiederemo di conoscere nel dettaglio le reali motivazioni dell'annuncio di chiusura fissato addirittura per il 31 gennaio prossimo. La prossima settimana è previsto un incontro con Oviesse che potrebbe comunicarci proprio lo stesso problema legato al contratto di affitto. La Uiltucs era già intervenuta su questo punto vendita negli anni passati per un problema legato a parcheggi ed eravamo riusciti a superare la criticità. Anche questa volta interverremo per trovare soluzioni a salvaguardia dell'attività economiche e dei lavoratori".

Torna su
PalermoToday è in caricamento