Economia

Orlando: "Palermo è pronta ad accogliere la Costa Concordia già domani"

Il primo cittadino, presente all'assemblea degli operai del Cantiere navale, non molla il relitto della maxi nave e rilancia: "Qua Palermo c'è l'unica struttura in grado di avviare immediatamente la fase di smantellamento"

Palermo non molla la Costa Concordia. A rilanciare la sfida è stato proprio il primo cittadino, Leoluca Orlando, presente questa mattina all'assemblea degli operai del Cantiere navale. "Palermo è pronta ad accogliere la Costa Concordia già domani - ha detto -. Oggi i Cantieri navali della città sono l'unica struttura in grado di avviare immediatamente la fase di smantellamento del relitto e senza alcun costo per la collettività. Altri cantieri in Italia, invece, avrebbero bisogno di lavori di adeguamento e di altro tempo a disposizione".

Orlando ha chiesto la riapertura del tavolo al ministero dello Sviluppo economico, dopo la proposta di Fincantieri di dotare il sito di un bacino da 80 mila tonnellate per piattaforme off shore. Il progetto dovrebbe essere realizzato con un investimento da 81 milioni di euro, con il cofinanziamento della Regione e dell'azienda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orlando: "Palermo è pronta ad accogliere la Costa Concordia già domani"

PalermoToday è in caricamento