Giovedì, 13 Maggio 2021
Economia

L'appello di Confesercenti: "Tiriamo Palermo fuori dalla zona rossa"

Mentre si attende di conoscere in che area di rischio sarà la città da domani, l'associazione di categoria si mobilita: "Facciamo delle attività commerciali sentinelle sul territorio e non vittime sacrificali. Le imprese sono le più interessate a fare rispettare distanziamento e uso di mascherine, perché dal contenimento dei positivi dipende la loro sopravvivenza"

Francesca Costa, presidente di Confesercenti Palermo

"Tiriamo fuori Palermo dalla zona rossa. Facciamo delle attività commerciali sentinelle sul territorio e non vittime sacrificali". È l'appello lanciato da Confesercenti. "Serve un segnale immediato che restituisca fiducia alle imprese ormai al limite - dice la presidente, Francesca Costa -. Le regole sulla chiusura di alcune attività e non di altre hanno creato disparità e difficoltà tra gli esercenti, senza tuttavia evitare assembramenti e la libera circolazione delle persone".

Confesercenti chiede "una valutazione attenta considerando che il rapporto popolazione-contagiati è abbondantemente e stabilmente sotto quota 250 ogni 100 mila abitanti. Le imprese - conclude Costa - sono le più interessate a fare rispettare distanziamento e uso di mascherine, perché dal contenimento dei positivi dipende la loro sopravvivenza. Aiutiamoci a sconfiggere la pandemia".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello di Confesercenti: "Tiriamo Palermo fuori dalla zona rossa"

PalermoToday è in caricamento