rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia

L'appello di Confesercenti: "Tiriamo Palermo fuori dalla zona rossa"

Mentre si attende di conoscere in che area di rischio sarà la città da domani, l'associazione di categoria si mobilita: "Facciamo delle attività commerciali sentinelle sul territorio e non vittime sacrificali. Le imprese sono le più interessate a fare rispettare distanziamento e uso di mascherine, perché dal contenimento dei positivi dipende la loro sopravvivenza"

"Tiriamo fuori Palermo dalla zona rossa. Facciamo delle attività commerciali sentinelle sul territorio e non vittime sacrificali". È l'appello lanciato da Confesercenti. "Serve un segnale immediato che restituisca fiducia alle imprese ormai al limite - dice la presidente, Francesca Costa -. Le regole sulla chiusura di alcune attività e non di altre hanno creato disparità e difficoltà tra gli esercenti, senza tuttavia evitare assembramenti e la libera circolazione delle persone".

Confesercenti chiede "una valutazione attenta considerando che il rapporto popolazione-contagiati è abbondantemente e stabilmente sotto quota 250 ogni 100 mila abitanti. Le imprese - conclude Costa - sono le più interessate a fare rispettare distanziamento e uso di mascherine, perché dal contenimento dei positivi dipende la loro sopravvivenza. Aiutiamoci a sconfiggere la pandemia".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello di Confesercenti: "Tiriamo Palermo fuori dalla zona rossa"

PalermoToday è in caricamento