rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Economia

Coronavirus, via libera dell'Inps alla cassa integrazione per 15.580 lavoratori

Si tratta di quella ordinaria. L'Istituto di previdenza conferma poi che la "Regione Siciliana ha provveduto a inviare all’Inps i primi decreti di concessione della cassa integrazione in deroga, che sono stati immediatamente presi in carico e posti in lavorazione"

L'Inps ha già autorizzato, in Sicilia, 14.240 domande di cassa integrazione ordinaria e disposto il pagamento della stessa prestazione in favore di 15.580 lavoratori. E' lo stesso Istituto di previdenza a renderlo noto.

L'Inps conferma poi che la "Regione Siciliana ha provveduto a inviare all’Inps i primi decreti di concessione della cassa integrazione in deroga, che sono stati immediatamente presi in carico e posti in lavorazione dagli uffici competenti, al fine di giungere al pagamento delle prestazioni entro il più breve tempo possibile".

L'invio dei decreti era stato anticipato dall'assessore regionale al Lavoro Antonio Scavone, che aveva smentito l'accusa di ritardi.

"La direzione regionale - si legge in una nota - conferma di avere predisposto da tempo, per il raggiungimento di tale obiettivo, un piano di intervento straordinario che prevede l’impiego di una task force regionale che garantirà, in tempi notevolmente ridotti, tutti gli adempimenti previsti per l’autorizzazione della Cassa Integrazione in deroga. Anche il pagamento delle prestazioni sarà perfezionato in tempi brevi, previa fornitura, da parte delle aziende, dei dati relativi ai lavoratori".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, via libera dell'Inps alla cassa integrazione per 15.580 lavoratori

PalermoToday è in caricamento