Coronavirus, associazione Civitas: "Imprese devono essere aiutate"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Dopo le prescrizioni, divieti e consigli emanati da tutti gli organi istituzionali, il Consiglio comunale è premuroso nel presentare i suoi nuovi assessori ed i sostituti consiglieri comunali. Domanda ,ma per le tantissime attività in ginocchio cosa si sta pensando di fare?". Lo dice il presidente dell'associazione Civitas Adriano Barbaccia.

"Aspettiamo forse - si chiede - che chiudano bottega e che molti posti di lavoro vadano persi? Penso sia arrivato il momento che si faccia qualcosa che tuteli le piccole e medie imprese,artigiani e commercianti. Per chiunque abbia subito le conseguenze del Covid-19 Civitas propone la sospensione del pagamento di contributi, tasse, mutui e affitti. Solo così si potrà contrastare l'attuale emergenza che sta vivendo Palermo. Civitas rimane sempre disponibile ad un confronto costruttivo ed è disponibile a proporre soluzioni a favore della collettività".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento