Economia

Fusione fra Coop Sicilia e Coop Alleanza 3.0: i lavoratori ora sperano

Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl Sicila. "Un segnale positivo in un momento molto delicato. Coop Alleanza 3.0 ad oggi è la più grande cooperativa di consumatori d'Europa"

Coop Alleanza 3.0 e Coop Sicilia hanno appena inviato alle organizzazioni sindacali la comunicazione di trasferimento e fusione per l'incorporazione sottoscritta dalle società. Si aprono così importanti spiragli per i 273 lavoratori, per i quali era stato annunciato un imminente esubero.

"Comincia a prender forma - dichiara Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl Sicila - l'importante progetto di fusione per incorporazione di Coop Sicilia in Coop Alleanza 3.0 che, ad oggi, è la più grande cooperativa di consumatori d'Europa. Un segnale positivo in un momento molto delicato per i lavoratori della Coop in Sicilia che, ancor oggi, sono in attesa della definizione della procedura di mobilità avviata il 1° giugno a seguito di un dichiarato esubero pari a 273 unità. Nelle more che si definiscano tutte le consultazioni nelle assemblee dei lavoratori di tutta la rete vendita siciliana ai quali viene sottoposta l'ipotesi di accordo siglata il 5 settembre scorso, giunge una nota positiva. Il piano industriale prospettatoci nel corso della difficile trattativa sembra avviarsi. Auspichiamo che, già della definizione della fusione che avverrà il 1° gennaio 2018, ai sacrifici richiesti ai lavoratori nelle molteplici ristrutturazioni organizzative susseguitesi negli ultimi anni, seguano interventi espansivi e di sviluppo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fusione fra Coop Sicilia e Coop Alleanza 3.0: i lavoratori ora sperano

PalermoToday è in caricamento