rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Economia

Coldiretti: "Lo scirocco di maggio ha provocato una riduzione di olive in Sicilia"

La maggiore associazione di rappresentanza e assistenza dell'agricoltura italiana: "Determinato anche per quest'anno un calo medio del 20%"

"Lo scirocco di maggio ha provocato una riduzione di olive in alcune parti della Sicilia, determinando anche per quest'anno un calo medio di almeno il 20 per cento ma non in maniera uniforme sul territorio". Lo dice la Coldiretti Sicilia, sottolineando "l'importanza della scelta di olio d'oliva di qualità per la sana alimentazione, produzione in cui la Sicilia è sul podio con le sei denominazioni di origine protetta". Tutti i passaggi della produzione olivicola devono seguire regole rigide per mantenere la qualità e proprio nell'ottica della crescita produttiva giovedì prossimo alle 11 sarà inaugurato lo stabilimento dell'associazione Oleum Sicilia a San Cipirello in contrada Gianvicario. All'incontro con il presidente regionale Francesco Ferreri, il presidente di Oleum Sicilia, Mario Terrasi, parteciperà, tra gli altri, Pietro Miosi, dirigente area 7 brand Sicilia e marketing territoriale dell'assessorato regionale dell'Agricoltura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti: "Lo scirocco di maggio ha provocato una riduzione di olive in Sicilia"

PalermoToday è in caricamento