Economia

Cefalù, sospesa la protesta degli ex dipendenti del Club Med: "Aperto confronto"

La Uiltucs ha incontrato i vertici del dipartimento regionale del Lavoro e i rappresentanti dell’azienda ed ha avviato una discussione per trovare una soluzione alla vertenza: "Confidiamo nella disponibilità espressa dall’azienda e dal dipartimento regionale"

Lavoratori in protesta davanti al Club Med

Temporaneamente sospesa la protesta degli ex dipendenti del Club Med di Cefalù. La Uiltucs Sicilia ha incontrato oggi i vertici del dipartimento regionale del Lavoro e i rappresentanti dell’azienda ed ha avviato una discussione per trovare una soluzione alla vertenza. Fissato per domani pomeriggio un nuovo incontro tra le parti. 

Gli ex lavoratori dell'azienda francese, meno di un’ottantina in tutto, rivendicano il diritto all'assunzione dopo aver perso il posto a causa della chiusura della struttura anni fa e sarebbero disposti anche ad essere impiegati anche nelle società appaltatrici. Il segretario generale della Uiltucs, Brunetto Boco, e il segretario generale della Uiltucs Sicilia, Marianna Flauto, ribadiscono “la volontà dell’organizzazione a trovare una soluzione condivisa che tenga conto delle proposte avanzate dalla Uiltucs unitamente ai lavoratori e confidano nella disponibilità espressa al tavolo dall’azienda e dal dipartimento regionale affinchè si possa trovare una definizione formale e soddisfacente alla vertenza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cefalù, sospesa la protesta degli ex dipendenti del Club Med: "Aperto confronto"

PalermoToday è in caricamento