rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia Corleone

"Paradiso incontaminato": l'Italia scopre la Cascata delle Due Rocche

Hundredrooms suggerisce le cascate più belle del Paese, indicando le "15 più imperdibili". C'è quella nei pressi di Corleone: "Esistono cose al mondo che mai smetteranno di affascinare l'uomo"

Dalla più alta alla più avventurosa, fino alla "più sconosciuta", che si trova a Corleone: per le prossime vacanze estive Hundredrooms suggerisce le cascate più belle del Paese, indicando le "15 più imperdibili". "Esistono cose al mondo che mai smetteranno di affascinare l’uomo e, di certo, le cascate sono tra i fenomeni che più di tutti svelano l’inimitabile grandezza della natura - spiegano da Hundredrooms -. L’Italia ha la fortuna di essere un territorio ricchissimo di tali attrazioni, che offrono ai più curiosi e appassionati un’esperienza davvero unica. Per aiutarli nella scelta non certo facile, Hundredrooms ha selezionato alcune delle cascate italiane che vale davvero la pena vedere, dalla più alta alla più suggestiva, fino ad arrivare a quella più leggendaria. Un itinerario tutto da scoprire.

La cascata più sconosciuta d'Italia è quella della Cascata delle due Rocche (GUARDA IL VIDEO). "Si trova nei pressi del comune di Corleone - si legge nella descrizione - e, a dispetto del suo fascino, non ha la notorietà che meriterebbe. Nasce dal salto del fiume San Leonardo, un affluente del fiume Belice, ed è racchiusa in un piccolo paradiso naturalistico che, forse per la sua non facile accessibilità, conserva una dimensione ancora incontaminata". 

Ecco tutte le altre cascate. La più alta è la Cascata dello Stroppia, in provincia di Cuneo. La più famosa è la Cascata delle Marmore, in Umbria; la più suggestiva è la Cascate dell’Acqua Fraggia, in provincia di Sondrio. La più leggendaria è la Cascata del Serio, in provincia di Bergamo. La più abbondante è la Cascata del Dardagna, nell’appennino bolognese. La più grande è la marchigiana Cascata del Sasso, in provincia di Pesaro. E ancora: la più avventurosa, le Cascate di Riva, in Trentino Alto Adige; la più verde appunto è la Cascata del Rio Verde, nella zona di Chieti. La più potenta è la Cascata del Toce, in territorio piemontese, mentre la più urbana è la Cascata Grande del Liri, nel Lazio. La più fruttuosa, situata nel Parco Nazionale dell'Aspromonte, è la Cascata di Salino. La più lucente è la Cascata del Marmarico, nell’Appennino calabrese. La più marinara è la Cascata di Capu Nieddu. Infine la più monumentale è la Cascata Monumentale di Santa Maria di Leuca, nel Salento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Paradiso incontaminato": l'Italia scopre la Cascata delle Due Rocche

PalermoToday è in caricamento