Leonardo La Piana
Economia

"Le banche devono tutelare cittadini e territorio", dalla Cisl sei proposte per il settore

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La restituzione delle banche ai cittadini  attivando un voting trust dei piccoli azionisti per esercitare il voto nelle assemblee in base a obiettivi di carattere sociale; l’eliminazione delle pressioni commerciali sui lavoratori; la salvaguardia dei risparmiatori; la gestione paziente del recupero dei crediti per evitare dissesti nelle banche, aiutando famiglie e imprese in difficoltà; retribuzioni più "responsabili" per i top manager e sanzioni per i responsabili dei disastri bancari.  E' quanto propongono la Cisl e la sua federazione dei bancari, First Cisl. Un manifesto presentato nel corso di un incontro che si è svolto alla Camera di Commercio. Presenti, tra gli altri, Fabio Sidoti, segretario First Cisl Palermo Trapani, Giulio Romani segretario generale First nazionale, Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani, Antonio Purpura docente ordinario di Economia dell’Università di Palermo, Steni Di Piazza, candidato al Senato per il Movimento 5 Stelle, Filippo Occhipinti, candidato alla Camera per Liberi e Uguali Teresa Piccione, candidata al Senato per il Pd.

“Sono proposte indirizzate alla politica e alle forze sociali ed economiche – spiegano Fabio Sidoti, segretario First Cisl Palermo Trapani e
Leonardo La Piana segretario Cisl Palermo Trapani –, l’obiettivo è far sì che le banche tornino a svolgere un ruolo fondamentale per la promozione dello sviluppo economico dei territori e per la tutela e la garanzia del risparmio e degli investimenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le banche devono tutelare cittadini e territorio", dalla Cisl sei proposte per il settore

PalermoToday è in caricamento