Chiusure Bar Alba e Stefanel, Reina: "Nuovo macigno per la città"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Le ultime chiusure a Palermo hanno già dato un terribile segnale sul fronte della crisi del commercio. Le notizie, purtroppo, anche in questi giorni non sono delle migliori e l'annuncio che riguarda il Bar Alba e Stefanel, rappresenta un nuovo macigno per la città. I negozi continuano a chiudere i battenti, i dipendenti vengono mandati a casa, ma le priorità della nostra Amministrazione sembrano essere altre. Tra queste una Ztl organizzata male, a svantaggio di imprese e lavoratori. Anche Confartigianato ha firmato il ricorso al Tar e continuerà ad impegnarsi per tutelare il futuro delle imprese, sempre più nel baratro e inascoltate. Troppo spesso, nei loro confronti, si assiste soltanto ad una ipocrita solidarietà da parte di chi dovrebbe invece salvaguardarle". A dichiararlo è Nunzio Reina, presidente di Confartigianato Palermo.

Torna su
PalermoToday è in caricamento