menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso del bar Alba di piazz Don Bosco

L'ingresso del bar Alba di piazz Don Bosco

Bar Alba a rischio chiusura, nuove speranze per 50 lavoratori

Un "nuovo soggetto giuridico" presto presenterà una proposta ai sindacati, che la condivideranno con i dipendenti durante un'assemblea. Flauto (Uiltucs): "C'è la volontà di garantire i lavoratori e la prosecuzione delle attività"

Nuove speranze per i 50 lavoratori a rischio licenziamento del bar Alba. A pochi giorni dalla notizia della messa in liquidazione per cessazione attività dei due punti vendita di piazza Don Bosco e Mondello, uno spiraglio di luce arriverebbe da un "nuovo soggetto giuridico" che ha "espresso la volontà di garantire la prosecuzione delle attività e la disponibilità a mantenere tutti i posti di lavoro e quindi le professionalità". L’indiscrezione arriva da Marianna Flauto, alla guida della Uiltucs Sicilia. Alcune novità potrebbero arrivare dall'incontro di oggi, in programma per le ore 13, tra azienda e sindacati.

Il nuovo soggetto giuridico presenterà la propria proposta, che i sindacati analizzeranno con i lavoratori durante un’assemblea prevista per domani. Sarà quella l’occasione giusta per vagliare tutte le ipotesi e accertarsi che l’offerta prospettata sia valida e condivisa da tutti. Durante l’ultimo incontro, risalente a lunedì scorso, "la società - aggiunge Flauto - ha illustrato alle organizzazioni sindacali la situazione finanziaria e la grave crisi che tra l'altro ha portato all'intimazione dello sfratto esecutivo da parte dei due proprietari degli immobili".

I 50 lavoratori, dunque, sono appesi a un filo in attesa di conoscere il loro futuro occupazionale. Ma sull’identità della nuova amministrazione non vi sono certezze. Non è escluso infatti che alcuni dei vecchi amministratori possano creare una nuova società. Poco più di un anno fa la stessa sorte era toccata al bar Bristol di via Amari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento