Sabato, 12 Giugno 2021
Economia Politeama / Via Emerico Amari

Camera di Commercio, Alessandra Di Liberto nominata commissario

La decisione della Giunta regionale su proposta dell'assessore alle Attività produttive Linda Vancheri. Inizia così una nuova fase dopo l'arresto del presidente Roberto Helg per estorsione. Il Consiglio camerale era decaduto alla luce delle dimissioni di 14 dei 32 componenti

La Camera di Commercio di Palermo

Inizia ufficialmente il "nuovo corso" della Camera di Commercio di Palermo, nel caos dopo l'arresto dell'ormai ex presidente Roberto Helg per estorsione. La Giunta regionale guidata da Rosario Crocetta ha nominato Alessandra Di Liberto come commissario straordinario, su proposta dell'assessore alle Attività produttive Linda Vancheri.

Il commissario rimarrà in carica sei mesi. La nomina è contestuale allo scioglimento del Consiglio camerale, decaduto alla luce delle dimissioni di 14 dei 32 componenti del 'parlamentino' dell'ente.

Alcuni giorni dopo l'arresto, Helg si era dimesso sia dalla Camera di commercio sia dalla Gesap. La presidenza era poi passata in via transitoria ad Alessandro Albanese, che ha però rassegnato le dimissioni in aperta polemica con la decisione annunciata dal presidente della Regione di volere procedere con la nomina del commissario. Alessandra Di Liberto gestirà le attività in via straordinaria fino alla nomina del nuovo Consiglio camerale.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente di Confesercenti Palermo, Mario Attinasi. "Formuliamo - dice - i più sinceri auguri di buon lavoro al nuovo commissario: ridia dignità e trasparenza a un ente che, dopo l'arresto di Roberto Helg, ha bisogno di tornare sui giusti binari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camera di Commercio, Alessandra Di Liberto nominata commissario

PalermoToday è in caricamento