Sky-Almaviva, accordo azienda-sindacati lontano: "Protetti solo 140 lavoratori su 308"

Per i rappresentanti dei lavoratori la proposta del colosso delle comunicazioni è irricevibile. Anche il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore al Lavoro Giovanna Marano si dicono preoccupati e chiedono "tutele per tutti gli addetti" del call center coinvolti

L'assessore Marano con i lavoratori Almaviva

Un futuro per nulla roseo continua ad aleggiare sul call center Almaviva dopo l'annuncio dell'addio di Sky. Committente e sindacati, nel vertice di oggi, sono rimasti su posizioni molto distanti. ''Durante l'odierno incontro avvenuto alla presenza del governo sul cambio di appalto della commessa Sky, oggi lavorata da Almaviva a Palermo e Milano, Sky ha espresso la propria disponibilità a garantire continuità occupazionale a 140 persone delle complessive 308 totali. È chiaro che si tratta di numeri irricevibili sui quali non si può immaginare di poter intavolare alcuna trattativa''. Dicono in una nota congiunta le segretarie nazionali Slc/ Cgil, Fistel Cisl, Uilcom/Uil,Ugl Tlc.

''Confidiamo nel mandato ad approfondire la questione con Sky ed il nuovo fornitore Covisian che il sottosegretario Di Piazza ha ritenuto di assumersi - si legge ancora- e attendiamo la nuova convocazione prevista la prossima settimana con fiducia. Resta inteso che l'unica soluzione possibile è quella della giusta applicazione della clausola sociale, strumento che garantisce la continuità occupazionale per tutte le persone coinvolte. Altre ipotesi pasticciate non sono semplicemente percorribili e vedranno la reazione ferma del sindacato con tutti gli strumenti disponibili''.

Sulla vertenza intervengono anche il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore al Lavoro Giovanna Marano. "Durante l'incontro di stamani, convocato dal sottosegretario Steni Di Piazza, non sono emerse le premesse indispensabili per una piena e compiuta applicazione della clausola sociale e ciò non può non destare in noi forte preoccupazione - dicono - . Aspettiamo fiduciosi che il prossimo incontro possa invece definirne le condizioni affinché tutte le lavoratrici ed i lavoratori coinvolti nella commessa Sky possano approdare a una serena prospettiva occupazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento