Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

Scandalo Blutec, scioperano i metalmeccanici: "Serve seria politica industriale"

Gli operai dell'Ugl incrociano le braccia per un'ora come segno di solidarietà alle tute blu di Termini, nuovamente nello sconforto dopo l'arresto dei vertici dell'azienda

I metalmeccanici dell'Ugl incrociano le braccia oggi per un'ora come segno di solidarietà alle tute blu di Termini Imerese, nuovamente nello sconforto dopo l'arresto dei vertici Blutec. "L’ennesima pagina triste - spiegano dal sindacato - per il rilancio dell’industria automobilistica siciliana, dove le speranze di rivedere riaperti i battenti del sito ex Fiat di Termini Imerese si sono frantumate con l’arresto ai domiciliari dell’intero management di Blutec".

Stemma Juve prodotto a Termini Imerese, l'ordine del leader Blutec agli operai

"In Sicilia - secondo l'Ugl - sarebbe ora di puntare finalmente su una seria politica industriale di espansione, con finanziamenti certi alle imprese che investono in innovazione e occupazione. I vertici della Blutec hanno gravissime colpe e responsabilità, avendo distratto fondi ottenuti invece esclusivamente per il rilancio dello stabilimento, ma utilizzati irresponsabilmente per altri scopi. Per questo motivo oggi, 15 marzo, in solidarietà con i lavoratori dello stabilimento Blutec di Termini Imerese, la Uglmetalmeccanici Sicilia sta dando, insieme a tutte le altreorganizzazioni sindacalidi categoria, una risposta forte con un'ora di sciopero per ogni fine turno contro questo amarissimo disastro industriale".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandalo Blutec, scioperano i metalmeccanici: "Serve seria politica industriale"

PalermoToday è in caricamento