Scandalo Blutec, scioperano i metalmeccanici: "Serve seria politica industriale"

Gli operai dell'Ugl incrociano le braccia per un'ora come segno di solidarietà alle tute blu di Termini, nuovamente nello sconforto dopo l'arresto dei vertici dell'azienda

I metalmeccanici dell'Ugl incrociano le braccia oggi per un'ora come segno di solidarietà alle tute blu di Termini Imerese, nuovamente nello sconforto dopo l'arresto dei vertici Blutec. "L’ennesima pagina triste - spiegano dal sindacato - per il rilancio dell’industria automobilistica siciliana, dove le speranze di rivedere riaperti i battenti del sito ex Fiat di Termini Imerese si sono frantumate con l’arresto ai domiciliari dell’intero management di Blutec".

Stemma Juve prodotto a Termini Imerese, l'ordine del leader Blutec agli operai

"In Sicilia - secondo l'Ugl - sarebbe ora di puntare finalmente su una seria politica industriale di espansione, con finanziamenti certi alle imprese che investono in innovazione e occupazione. I vertici della Blutec hanno gravissime colpe e responsabilità, avendo distratto fondi ottenuti invece esclusivamente per il rilancio dello stabilimento, ma utilizzati irresponsabilmente per altri scopi. Per questo motivo oggi, 15 marzo, in solidarietà con i lavoratori dello stabilimento Blutec di Termini Imerese, la Uglmetalmeccanici Sicilia sta dando, insieme a tutte le altreorganizzazioni sindacalidi categoria, una risposta forte con un'ora di sciopero per ogni fine turno contro questo amarissimo disastro industriale".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Mettetevi il cuore in pace.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Falcone, i ragazzi e una città che non dimentica: Palermo celebra un altro 23 maggio

  • Cronaca

    Salvini incontra la prof sospesa: "Stiamo lavorando perchè tutto torni a posto"

  • Cronaca

    Il monito di Maria Falcone: "23 maggio sia festa di unità nazionale contro la mafia"

  • Cronaca

    Salvini dai "suoi" poliziotti alla Lungaro, pranzo in mensa col figlio di Montinaro

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • Circoscrizioni a Palermo, gli indirizzi e i recapiti delle otto zone della città

Torna su
PalermoToday è in caricamento