Blutec, Aiello e Perconti (M5S): Blocco fondi per cassa integrazione assurda decisione della Regione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Pa, 21 giugno 2019 “Oggi apprendiamo che la Regione Sicilia avrebbe rifiutato di destinare 12 milioni di euro già finanziati per assicurare la cassa integrazione ai lavoratori siciliani della Blutec. Evidentemente la giunta siciliana preferisce fare giochi politici invece di pensare alla salvaguardia di famiglie che da dieci anni vivono una situazione di forte disagio”. Così in una nota i deputati siciliani del MoVimento 5 Stelle Davide Aiello e Filippo Perconti. “Sono fondi quelli che dovrebbero arrivare dalla Regione Sicilia che si aggiungerebbero ad altri 30 milioni del ministero del Lavoro e permetterebbero la continuità delle attività in diversi siti produttivi oltre che gli ammortizzatori sociali per i lavoratori siciliani. È quindi ancora più grave assistere a questa presa di posizione assurda. La giunta siciliana non solo si rifiuta di contribuire alla risoluzione di un tavolo di crisi, ma pregiudica l’avvio di un piano industriale importante per il futuro dell’azienda in Italia”, concludono i deputati.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento