Dati Bankitalia, Fapi: "Trasferire a Palazzo Chigi difficoltà economiche Sicilia"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"I dati che emergono dal report della Banca d'Italia sull'economia della Sicilia indicano chiaramente le difficoltà delle imprese dell’Isola a reperire liquidità. Avevamo immaginato che il ‘dl liquidità’ emanato dal Governo sopperisse alla crisi che si è aperta con l’emergenza sanitaria, ed invece si estrinseca l’inefficacia dei provvedimenti del Governo Conte, facendo appalesare tutte le difficoltà della congiuntura economica che sta attraversando l’Isola”. Lo dichiara, in una nota, il presidente nazionale della Fapi (Federazione autonoma piccole imprese), Gino Sciotto. “Chiediamo al governatore Musumeci – dice il leader della Fapi - di trasferire a Roma la vertenza Sicilia, e di convincere Palazzo Chigi e i dicasteri competenti a sbloccare le grandi opere strategiche per il rilancio della crescita e dello sviluppo dell’Isola, a partire dal completamento della Catania-Messina-Palermo e l’avvio dei lavori per la costruzione del Ponte sullo stretto di Messina”, conclude Sciotto.

Torna su
PalermoToday è in caricamento