Economia Calatafimi / Piazza Indipendenza

Piazza Indipendenza, il Comune mette a bando il chiosco: nuova vita per lo storico bar

C'è tempo fino al 27 maggio per partecipare alla gara che affida in concessione per sei anni la struttura degli anni Cinquanta e il portico esterno di 158 metri quadrati. La base d'asta per partecipare è di 48 mila euro all'anno (contro gli attuali 30.415 euro)

Nuova vita per il chiosco di piazza Indipendenza. Il Comune affida in concessione il bar, all'interno della struttura degli anni Cinquanta, il portico di 158 metri quadrati e lo spazio esterno di circa 584,00 metri quadri. Il bando è stato pubblicato sul sito: la base d'asta per partecipare è di 48 mila euro all'anno (contro gli attuali 30.415 euro) per sei anni per un totale di 288 mila euro. C'è tempo fino alle 12 del 27 maggio per partecipare alla gara. Possono candidarsi anche gli attuali gestori che però non avranno il diritto di prelazione.

"Il locale oggetto della concessione - si legge nel bando - verrà consegnato nello stato di fatto e di diritto in cui si trova con la precisazione che alla data di pubblicazione del presente bando, nel locale in argomento, sono presenti degli arredi e delle attrezzature di proprietà dell’attuale concessionario il quale all’esito della presente gara ha l’obbligo di lasciare, entro 20 giorni decorrenti dalla comunicazione dell’aggiudicazione efficace, libero l’immobile oggetto del bando".

Scarica il bando di gara

Il chiosco, oltre agli spazi esterni, è composto da un piano terra e da un seminterrato, dove si trova il laboratorio, con locali piastrellati e dotati di canalette per un’areazione aggiuntiva. Il piano terra, adibito all’attività di vendita, ha impianti a norma e aria condizionata e una superficie coperta di 150,90 metri quadri. L’immobile è dotato di anti w.c. e si trova in buono stato.

Tra i requisiti di idoneità richiesti per partecipare alla gara l'iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato per attività coerenti con quelle che saranno esercitate nell’immobile oggetto della presente procedura di gara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Indipendenza, il Comune mette a bando il chiosco: nuova vita per lo storico bar

PalermoToday è in caricamento