Economia Politeama / Piazza Sant'Oliva

Banca Sant'Angelo verso il centenario: 21 borse di studio in dono ai figli dei soci

Le prime cinque saranno consegnate presso il Circolo ufficiali in piazza Sant'Oliva ai neolaureati e neodiplomati più meritevoli. Le altre 16 a Licata la prossima settimana

La Banca popolare Sant'Angelo nel 2020 festeggerà i suoi primi 100 anni di vita e in vista dell'importante ricorrenza organizza due nuovi incontri durante i quali il presidente Antonio Coppola e l’amministratore delegeto Ines Curella consegneranno 21 borse di studio ai figli dei soci che si sono distinti fra i neolaureati e i neodiplomati più meritevoli. 

Due le cerimonie: cinque attestati di merito saranno consegnati domani, alle 16,30, presso il Circolo ufficiali in piazza Sant'Oliva; i restanti 16 attestati saranno consegnati domenica 7 aprile, alle 10,30, a Licata, nella sede della banca nello storico Palazzo Frangipane. Per l’occasione, Ines Curella parlerà delle prossime iniziative che la Sant'Angelo avvierà per favorire i figli dei soci della banca ad acquisire competenze che siano utili a valorizzare il loro percorso di inserimento nel mondo del lavoro. Tra queste un pacchetto di tirocini finanziati presso imprese.

Entrambi gli incontri saranno allietati dall’esibizione del coro amatoriale “Cantate omnes”, composto da 40 elementi diretti dal maestro Gianfranco Giordano del Teatro Massimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Sant'Angelo verso il centenario: 21 borse di studio in dono ai figli dei soci

PalermoToday è in caricamento