Venerdì, 14 Maggio 2021
L'assessore Paolo Petralia Camassa
Economia

L'assessore Petralia alla ministra Dadone: "Strumenti ai Comuni per sostenere le aziende giovanili"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L'assessore comunale Paolo Petralia Camassa ha incontrato, insieme agli altri assessori alle Politiche giovanili delle Città metropolitane, la ministra alle Politiche giovanili Fabiana Dadone. L'incontro, che si è tenuto online, si inserisce in un percorso di dialogo e confronto tra amministratori locali e governo centrale per favorire il rilancio dei territori attraverso il protagonismo dei giovani.

"Sarebbe auspicabile - ha dichiarato l'assessore Camassa nel corso del suo intervento - che ai Comuni venissero dati gli strumenti per poter sostenere le aziende giovanili, sebbene le politiche attive del lavoro non siano di competenza comunale, ma regionale. Non potendo come Comune intervenire direttamente, mettere in condizioni le imprese giovanili con un nostro sostegno creerebbe un duplice vantaggio, la possibilità di sviluppo imprenditoriale giovanile in settori innovativi e quella di mantenere e attrarre ragazze e ragazzi nel nostro contesto urbano".

"E' importante - ha continuato Camassa - concepire le politiche giovanili all'interno dei processi di 'Smart City' e di rigenerazione urbana che rispondono a modelli educativi come la urbanistica tattica e la sostenibilità ambientale degli spazi. Il riferimento non è casuale, poiché si è espressamente richiamato un bando del Dipartimento della Gioventù risalente al 2016 dal nome 'Giovani RIGenerAzioni Creative' per la presentazione di proposte progettuali di sviluppo della creatività giovanile per la rigenerazione urbana".

"Importante è, infine - ha concluso - semplificare le procedure burocratiche per la partecipazione dei giovani alle attività dei comuni attraverso tirocini dotati di procedure più agevoli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Petralia alla ministra Dadone: "Strumenti ai Comuni per sostenere le aziende giovanili"

PalermoToday è in caricamento