Economia

Speculazioni su aumenti benzina? La Procura apre un’inchiesta

Oggi è stato aperto un fascicolo dal procuratore aggiunto Nino Gatto, in seguito a un esposto presentato dal Codacons che ipotizza il reato di aggiotaggio

Benzina, prezzi alle stelle: aperta inchiesta

Possibili speculazioni sul prezzo della benzina. E' quello che potrebbe emergere in seguito a un’inchiesta della Procura di Palermo. Questa mattina è stato aperto un fascicolo dal procuratore aggiunto Nino Gatto, in seguito a un esposto presentato dal Codacons, che “per il mancato calo dei prezzi dei carburanti, chiede il sequestro dei depositi dei grossisti e delle pompe di benzina, ipotizzando il reato di aggiotaggio”, si legge in un comunicato dell'associazione dei consumatori, secondo cui in questo periodo ci sarebbe dovuto essere un abbassamento di prezzo nei distributori di almeno 10 centesimi al litro. Secondo il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, “Petrolieri e benzinai ne approfittano tenendo i prezzi artificiosamente alti, per sfruttare il massiccio esodo di ferragosto e speculare sulla pelle degli italiani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Speculazioni su aumenti benzina? La Procura apre un’inchiesta

PalermoToday è in caricamento