Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia Montepellegrino / Via Montepellegrino, 62

Astoria Palace in vendita, via ai lavori: "Si chiude entro l'anno"

L'hotel di via Montepellegrino (con 326 camere è uno dei più grandi di Palermo) prima di essere acquistato sarà sottoposto ad una significativa opera di restyling

Il "closing", parola mai così di moda a Palermo, dovrebbe avvenir entro la fine dell'anno. L'Astoria Palace Hotel - uno dei più noti alberghi della città - è in vendita. Ad annunciarlo è la Gabetti Agency, il network italiano di soluzioni immobiliari integrate per le imprese che si occuperà della vendita. L'hotel di via Montepellegrino (con 326 camere è uno dei più grandi di Palermo) prima di essere acquistato sarà sottoposto ad una significativa opera di restyling. Si parte dal ridisegno dell'ingresso principale, poi la riconfigurazione della caffetteria, che verrà prolungata all'esterno sul nuovo spazio antistante la piazza, il ridisegno della nuova hall e reception.

Anche le camere saranno coinvolte nei lavori: quelle di categoria Standard, dal secondo al decimo piano, subiranno un restyling e saranno progettate nuove camere di categoria Executive per i piani 11, 12 e 13. Una nuova reception sarà posta al dodicesimo piano mentre la sala ristorante sulla terrazza del quattordicesimo piano sarà riconfigurata e avrà una cucina a servizio.

Gabetti agirà in qualità di advisor esclusivo per la gestione del processo di vendita, il quale è gestito direttamente dalla direzione Capital market di Gabetti Agency. L'attività di scouting del mercato è stata già avviata e l’obiettivo è quello di chiudere l’operazione entro la fine dell’anno. "L'albergo si posiziona strategicamente tra il porto, il centro città e le spiagge di Mondello - spiegano -. Gli interventi programmati consisteranno in una notevole ristrutturazione al fine di rendere la struttura più competitiva, funzionale ed efficiente".

“La riqualificazione delle strutture alberghiere è fondamentale, considerato il segnale positivo registrato quest’anno per il turismo palermitano, con un aumento medio di presenze di circa il 5% rispetto all’anno precedente – ha dichiarato Ivan Belvedere, relationship manager Gabetti property solutions –. Le performance registrate dallo scalo Falcone-Borsellino confermano l’appeal della destinazione che ha intrapreso un percorso di nuova attrattività anche internazionale. Le attività di valorizzazione delle molte aree del centro storico, con il conseguente miglioramento della vivibilità pedonale, e l’importante patrimonio artistico-monumentale, hanno contribuito all’azione di promozione della città”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Astoria Palace in vendita, via ai lavori: "Si chiude entro l'anno"

PalermoToday è in caricamento