menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Per l'Ast altri due milioni di euro dalla Regione

Per l'Ast altri due milioni di euro dalla Regione

Ast incassa i fondi dalla Regione “Priorità assoluta onorare l’impegno”

L'azienda siciliana trasporti riceverà oggi stesso l'ultima tranche da due milioni di euro, oltre i tre milioni già pagati la scorsa settimana dall'assessorato alla Mobilità. Rischio sciopero rientrato

La Regione ha erogato i fondi l’Azienda siciliana trasporti. Dopo lo stato di agitazione proclamato alcuni giorni fa dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt e Ugl e dopo la denuncia da parte di Assopetroli Sicilia a causa dei mancati pagamenti per le forniture di carburante l’assessorato alle infrastrutture ed alla mobilità ha fatto sapere che le somme sono state consegnate. “Riteniamo intollerabile che l'Ast pur essendo creditrice di quasi 35 milioni di euro da parte della Regione siciliana – avevano spiegato i sindacati -  rischi di dovere sospendere la sua attività per la continua carenza di liquidità che non consente, oltre al pagamento degli stipendi, anche delle somme maturate dai fornitori che non intendono più garantire la distribuzione di gasolio e delle attrezzature necessarie alla manutenzione dei mezzi”.

Ieri in serata la buona notizia: “Nonostante la difficile situazione finanziaria, e grazie anche al contributo dell'assessorato per l'Economia,- ha dichiarato Pier Carmelo Russo, assessore al ramo - sono state erogate le risorse necessarie per fare fronte alle retribuzioni spettanti al personale dell'Ast, in conseguenza degli aumenti discendenti dall'applicazione del nuovo contratto collettivo di lavoro”. Infine l’assessore conclude dicendo che “onorare questo impegno era per noi una priorità assoluta, come dimostra il fatto che i mandati erano già stati tempestivamente predisposti nel mese di luglio quando soltanto una momentanea criticità ne aveva ritardato il pagamento”. Stamattina sarà incassata dall'azienda l'ultima tranche da due milioni di euro, oltre i tre milioni già pagati la scorsa settimana.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento