rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Economia Resuttana-San Lorenzo / Via Ugo la Malfa

Ast, 800 lavoratori in bilico: scatta protesta in via La Malfa

Salta la riunione che doveva portare all’elezione dei nuovi vertici, dopo la nomina del nuovo presidente: "Bloccato il rilancio dell'azienda"

Una cinquantina di lavoratori hanno inscenato una protesta davanti alla sede dell’Ast, in via Ugo La Malfa, 40. I dipendenti si sono radunati prima delle 10. Protestano contro la mancata elezione del Cda dell’Azienda siciliana trasporti. Per la giornata di oggi infatti era prevista la riunione che doveva portare all’elezione dei nuovi vertici, dopo la nomina del nuovo presidente. L’ennesimo rinvio ha fatto scattare la protesta.

“Siamo preoccupati – spiegano Amedeo Benigno segretario Fit Cisl Sicilia e Francesco Crecco coordinatore Fit in Ast – la mancata nomina degli organi di vertice di fatto blocca il rilancio dell’Azienda che non può più essere rinviato. Gli 800 dipendenti chiedono risposta sul futuro, la Regione socio unico ci convochi,  questa situazione può causare danni patrimoniali e dismissioni di parte di esercizio, di tratte gestite al momento dall’Ast dunque, a vantaggio di altri”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ast, 800 lavoratori in bilico: scatta protesta in via La Malfa

PalermoToday è in caricamento