Mercoledì, 4 Agosto 2021
Lo stabilimento ex Fiat a Termini Imerese
Economia

Ars, M5S: "Ieri seduta lampo e oggi il governo 'snobba' la crisi di Termini"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Ieri una seduta lampo a Palazzo dei Normanni della durata di sei minuti, oggi il bis con il Governo in commissione Bilancio. Benvenuti all’Assemblea regionale siciliana dove è saltata pure l’audizione sulle aree di crisi di Gela e Termini Imerese”. Lo dicono i deputati regionali del M5S Luigi Sunseri e Nuccio Di Paola, che nei giorni scorsi avevano chiesto di convocare in audizione gli assessori regionali all’Economia e alle Attività produttive Gaetano Armao e Mimmo Turano in commissione Bilancio per discutere delle aree di crisi complessa di Gela e Termini Imerese e il punto era stato inserito all'ordine del giorno della seduta odierna della commissione.

“Con l’assenza di Armao e Turano – dicono i parlamentari – il governo Musumeci dimostra di snobbare i lavori del Parlamento. L’economia in Sicilia è al palo, e la desertificazione industriale avanza, mentre a Gela e Termini Imerese stentano a decollare i progetti di riqualificazione e rilancio dei poli industriali. C'è il rischio di perdere le risorse pubbliche destinate alle due aree, classificate dal ministero dello Sviluppo economico aree di crisi complessa, che contano circa 500 mila abitanti”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ars, M5S: "Ieri seduta lampo e oggi il governo 'snobba' la crisi di Termini"

PalermoToday è in caricamento