rotate-mobile
Economia Libertà / Via della Libertà, 97

A Palermo apre il primo ufficio "Visit Petersburg": "Ponte ideale con la città russa"

La struttura di promozione turistica si trova in via Libertà. Il console generale della Federazione Russa: “Ci auguriamo che incrementi i flussi turistici dei siciliani in Russia e dei turisti di San Pietroburgo in Sicilia”

A Palermo apre il primo ufficio “Visit Petersburg”, una struttura di promozione turistica della città russa dedicata ai mercati esteri. A gestirla sarà il tour operator siciliano Bts Tourism & Travel guidato da Alfio La Ferla, storico operatore del mercato turistico russo in Sicilia, che si occuperà anche delle sedi di prossima apertura a Roma e Milano. 

La presentazione dello sportello, nella centralissima via Libertà 97, è avvenuta nella Sala concerti dell’Istituto dei Ciechi alla presenza di rappresentanti istituzionali siciliani e russi. “Con questa apertura – ha esordito Gaetano Armao, vice presidente della Regione e assessore all’Economia – la Sicilia apre un ponte ideale con una delle città più importanti d’Europa e della Russia. Tra l’altro sono diversi i legami che esistono tra le due città, dalla musica alla cultura, dall’architettura all’innovazione. Inoltre, grazie a questi nuovi uffici i siciliani potranno scoprire la Russia, popolo dalle forti tradizioni e dall’immensa cultura. La Regione è particolarmente attenta a questo tipo di iniziative a cui va tutto il sostegno”. Soddisfazione è stata espressa anche da Evgeny Panteleev, console generale della Federazione Russa a Palermo: “Siciliani e russi sono particolarmente simili e ci auguriamo che questa nuova struttura possa incrementare i flussi turistici dei siciliani in Russia e dei turisti di San Pietroburgo in Sicilia”.

“Abbiamo deciso di inaugurare questi uffici a Palermo – ha spiegato Nadezhda Petrova, direttrice generale dell’Ufficio statale di informazione turistica della Città di San Pietroburgo – perché vogliamo far conoscere la nostra città, che è una delle più belle al mondo grazie anche ai tanti architetti e artisti italiani che l’hanno resa tale. Nel 2018, in occasione dei Mondiali di calcio, la nostra città è stata messa alla prova e tutte le strutture dedicate ai turisti, gli alberghi e i servizi di trasporto hanno superato la prova. Quindi ora siamo davvero pronti per accogliere i turisti. Tra l’altro, dallo scorso primo ottobre è partito il progetto di visto elettronico grazie al quale i viaggiatori non dovranno più recarsi in ambasciata o consolato per il visto sul passaporto ma potranno richiederlo online e riceverlo in quattro giorni per un soggiorno di massimo otto giorni a San Pietroburgo e nella sua regione”.

“Oltre a gestire gli uffici di Visit Petersburg a Roma, Milano e Palermo – ha sottolineato Alfio La Ferla - Bts rivisiterà e implementerà la versione italiana del sito web di Visit Petersburg che sarà online a metà febbraio e si occuperà anche delle pagine social in lingua italiana e russa. Come Bts da sempre ci occupiamo di turismo russo sia sul versante dell’incoming che per l’outgoing e abbiamo due uffici di rappresentanza a Mosca e San Pietroburgo. In particolare, sulla Sicilia abbiamo appena stretto dei rapporti di collaborazione con le strutture di Calampiso a San Vito Lo Capo e Athena Resort di Scoglitti per ospitare i turisti russi in arrivo quest’estate in Sicilia”.   

Visit Petersburg ha un proprio brand, un proprio sito web e i propri social media. Gli Uffici svolgono diverse funzioni: punti di informazione sull’offerta turistico-culturale di San Pietroburgo rivolti agli operatori turistici italiani, ma anche ai turisti individuali; centri di promozione turistica dei soggiorni nella città russa e delle visite agli innumerevoli musei e siti sanpietroburghesi; centri di pubblicità per la produzione artistica di quella che viene universalmente considerata la storica capitale culturale della Federazione Russa; punti di aggregazione su temi di attualità riguardanti San Pietroburgo e la Federazione Russa. “Trent'anni di amicizia mi legano ad Alfio La Ferla – ha aggiunto Arnold Rish, vice presidente senior del Soviet del Turismo di San Pietroburgo – e dunque sono molto felice che finalmente ci sia un avamposto della Russia anche in Sicilia. Quella di Palermo è la tredicesima apertura nel mondo di Visit Petersburg che proprio da qualche mese ha scelto BTS come partner per le aperture dei nuovi uffici in Italia”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Palermo apre il primo ufficio "Visit Petersburg": "Ponte ideale con la città russa"

PalermoToday è in caricamento