Martedì, 22 Giugno 2021
Nunzio Reina
Economia

Motocarrozzette, Reina: "Si passi subito alla valutazione dei requisiti"

Il presidente di Confartigianato avverte: "Domani scadrà il bando"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Oggi una nuova protesta dei conducenti delle motocarrozzette, si tratta di coloro che hanno presentato la domanda al Comune di Palermo, in seguito al bando previsto dal regolamento approvato. Ancora, però, si perde troppo tempo". A dichiararlo è il presidente di Confartigianato Imprese Palermo, che aggiunge:

"Il bando scadrà domani, è necessario passare immediatamente all'esame e alle valutazioni dei requisiti di queste persone. Sono queste che non circolano più per le strade della città, perché se beccati dalla polizia municipale richiano di perdere qualunque requisito. Chi attualmente esce ugualmente col propria ape taxi- continua Reina - è chi i requisiti non li possiede, che lavora tuttora abusivamente e noi, come Confartigianato, non possiamo tutelarli.

La nostra è una lotta serrata contro gli abusivi, per questo il Comune deve accelerare i tempi e permettere a chi ha presentato la domanda di ricominciare a lavorare nella trasparenza e nel segno della legalità, specie in estate".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motocarrozzette, Reina: "Si passi subito alla valutazione dei requisiti"

PalermoToday è in caricamento