rotate-mobile
Economia Politeama

Amato (Confintesa Sanità Sicilia): "Bonus Covid-19 e Ismett, tante promesse pochi fatti…"

Ad ottobre del 2021, presso l’Assessorato della Salute della Regione Sicilia, alla presenza dell’Assessore della Salute Avv. Ruggero Razza, dell’On. Edy Tamaio, del Segretario Regionale Confintesa Sanità Domenico Amato, si era tenuto un incontro informale volto a dirimere l’incresciosa vicenda del mancato pagamento del promesso bonus Covid al personale dell’ISMETT, siamo a fine gennaio 2022 e ancora nulla di concreto è stato fatto dagli organi competenti.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ad ottobre del 2021, presso l’Assessorato della Salute della Regione Sicilia, alla presenza dell’Assessore della Salute Avv. Ruggero Razza, dell’On. Edy Tamaio, del Segretario Regionale Confintesa Sanità Domenico Amato, si era tenuto un incontro informale volto a dirimere l’incresciosa vicenda del mancato pagamento del promesso bonus Covid al personale dell’ISMETT, siamo a fine gennaio 2022 e ancora nulla di concreto è stato fatto dagli organi competenti. “Da persone con la testa sulle spalle abbiamo atteso e non poco, ora però il tempo è scaduto, il tempo delle chiacchere anche… se è vero che l’ISMETT è una struttura d’eccellenza in Sicilia in Italia e nel mondo, così come i suoi dipendenti, è anche vero che la pandemia non è terminata, che il personale è nuovamente a rischio contagio visto il crescere vertiginoso dei contagi. Siamo stanchi, ora passeremo ai fatti, adotteremo tutte le iniziative affinché ai dipendenti ISMETT sia riconosciuto il giusto ristoro economico per i rischi ed i sacrifici fatti e che ad oggi continuano a fare”, così dichiara Domenico Amato, Segretario Regionale Confintesa Sanità Sicilia. Comunicato Stampa Palermo, 21/01/2022

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amato (Confintesa Sanità Sicilia): "Bonus Covid-19 e Ismett, tante promesse pochi fatti…"

PalermoToday è in caricamento