menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Altavilla, l'appello dell'unione consumatori: "Occorre riaprire filiale Unicredit"

Il presidente Arnone: "La soppressione dell’unico sportello bancario è inaccettabile, una scelta che contribuisce a desertificare i territori e aumentare i disaggi per i cittadini, clienti e imprese"

“La soppressione dell’unico sportello bancario presente ad Altavilla Milicia come altri in provincia di Palermo è inaccettabile, una scelta che contribuisce a desertificare i territori e aumentare i disaggi per i cittadini, clienti e imprese”. A dirlo, in una nota, è il presidente dell’Unione dei Consumatori Manlio Arnone (foto in basso). Nei mesi scorsi è stato soppresso lo sportello bancario dell’Unicredit, l’unico nel paese terrazza del Tirreno, "con un impatto sociale ed economico molto grave sulla comunità e sul territorio".

Altavilla Milicia conta una popolazione superiore a 8 mila abitanti e da maggio gli utenti che hanno un conto corrente o un deposito bancario sono costretti a recarsi a Casteldaccia per qualsiasi operazione, un disagio anche per i numerosi turisti che durante il periodo estivo, soggiornano nel territorio ma è motivo di preoccupazione principalmente per la popolazione anziana che fatica a spostarsi. “Chiediamo al sindaco di Altavilla Milicia Giuseppe Virga – conclude Arnone – un incontro per cercare di individuare assieme una soluzione ad un problema che certamente ha un grave impatto sociale”.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento