Sabato, 13 Luglio 2024
Economia

Almaviva, l'assessore Tamajo: "Buone notizie da Roma ma non è stata trovata ancora la soluzione” 

Vertice al ministero delle Imprese del Made in Italy. Le parti hanno discusso del futuro dei 700 lavoratori in cassa integrazione a zero ore

"E’ una buona notizia quella che arriva da parte del ministero del Made in Italy, quella di rendere strutturale il numero di pubblica utilità che impiegherebbero una parte dei lavoratori. Ma non è la soluzione che può dare la giusta dignità ai lavoratori Almaviva”. Queste le parole dell’assessore alle Attività produttive Edy Tamajo a seguito della riunione di oggi pomeriggio al Ministero delle imprese del made in Italy. Un tavolo tecnico che ha coinvolto lo stesso assessore del governo Schifani, componenti del Mimit, del ministero della Salute e i sindacati. 

Le parti hanno discusso del futuro dei 700 lavoratori in cassa integrazione a zero ore. La maggior parte di loro sono ex operatori “1500”, il numero verde di pubblica utilità attivato nel gennaio 2020 dal ministero della Salute per rispondere ai dubbi della cittadinanza sull’emergenza Covid-19. “Spero e sono convinto che il lavoro del ministro Urso continui e rafforzi la linea della salvaguardia di centinaia di professionalità che ad oggi non hanno certezza”, conclude Tamajo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Almaviva, l'assessore Tamajo: "Buone notizie da Roma ma non è stata trovata ancora la soluzione” 
PalermoToday è in caricamento