Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

I 2.500 licenziamenti di Almaviva, tensione e scioperi: "Crocetta salvaci tu"

I sindacati, che hanno già attivato un percorso di assemblee con i lavoratori, hanno deciso un pacchetto di 24 ore di sciopero, "per protestare con vigore contro un imbarazzante immobilismo". L'azienda occupa circa 5.000 lavoratori a Palermo

Il call center Almaviva in via Cordova a Palermo

Resta nebuloso il futuro dei dipendenti del call center Almaviva. Salgono la tensione e la preoccupazione tra i lavoratori. I sindacati, che hanno già attivato un percorso di assemblee con i lavoratori, hanno deciso un pacchetto di 24 ore di sciopero, "per protestare con vigore contro un imbarazzante immobilismo". L'azienda occupa circa 5.000 lavoratori a Palermo e ha dichiarato un esubero di 2.500 persone che rischiano il licenziamento.

Il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alle Attività produttive Giovanna Marano, hanno incontrato i sindacati. "È oramai acclarato che Almaviva sia uno dei gruppi industriali più grandi di Palermo - si legge in una nota firmata da Cgil, Cisl, Uil e Ugl - se non la prima azienda in termini di dipendenti della città. Da tempo l'azienda lamenta uno stato di crisi legato oltre che alle complesse condizioni del mercato, soprattutto all'assenza di regole certe che garantiscano l'equilibrio industriale, la legalità, la trasparenza delle gare d'appalto mettendo le aziende sane al riparo dalla piaga del dumping e della delocalizzazione".

I sindacati adesso si appellano a Crocetta. "Chiediamo un incontro urgente col governatore - dicono -. Bisogna mettere in campo tutte quelle azioni che possano dare certezze ai lavoratori: un concreto piano industriale, formazione volta alla riqualificazione del personale, nuova organizzazione del lavoro, nuova visione del portafoglio clienti e regole certe. Questi sembrano i temi fondamentali da affrontare immediatamente per scongiurare lo spettro costantemente annunciato da Almaviva di circa 2.500 licenziamenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 2.500 licenziamenti di Almaviva, tensione e scioperi: "Crocetta salvaci tu"

PalermoToday è in caricamento