rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Economia

Almaviva, a 74 lavoratori di Palermo proposte assunzioni a Roma e Milano: i dubbi dei sindacati

Si tratta degli operatori che hanno concluso la riqualificazione professionale in ambito IT. L'azienda offre 1000 euro per i primi due mesi di affitto e un biglietto aereo, ma le sigle non ci stanno

Si è svolto ieri l’incontro tra le segreterie nazionali e territoriali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni e la delegazione Rsu con i rappresentanti di Almaviva Contact in merito alla verifica dell’accordo dello scorso 3 agosto 2022 per fare il punto sulla riqualificazione professionale in ambito IT. "Almaviva Contact - si legge in una nota di Uilcom - ha comunicato che nei prossimi giorni contatterà la totalità delle persone che hanno superato l’esame di certificazione, proponendo un ulteriore momento di approfondimento formativo, fissando successivamente un colloquio per la conseguente assunzione presso Almaviva Spa di Roma o Milano".

A oggi hanno conseguito la certificazione 108 tra lavoratrici e lavoratori, di cui 31 nel primo modulo formativo, provenienti principalmente dal mondo staff di Almaviva Contact, (livello 5/6 e quadri), che hanno conseguito 2 certificazioni, più altre 77 persone che hanno conseguito una certificazione, principalmente proveniente dal bacino di operatori telefonici con 3/4/5 livello del Ccnl Telecomunicazioni. Complessivamente i 108 lavoratori ad aver conseguito la certificazione sono così suddivisi 18 Catania, 5 Napoli, 74 Palermo, 4 Roma, 5 Rende (CS), 2 Milano. In riferimento al livello inquadramentale invece sono, 44 al 3° livello, 40 al 4° livello, 11 al 5°livello, 5 al 6°livello, 1 al 7°livello, 2 inquadrati come quadri. Le posizioni attualmente aperte sono 40 di cui 10 su Milano e 30 su Roma.

"I lavoratori - spiegano ancora da Uilcom - saranno inquadrati con contratto full time, applicazione del contratto metalmeccanico, livello dal 4 al 6 in funzione della ral di provenienza, a cui si aggiungeranno i trattamenti economici e normativi previsti dal contratto integrativo previsto in Almaviva spa. Nella priorità di assunzione, l’azienda terrà conto del voto conseguito al momento della certificazione, dando precedenza ai 31 lavoratori che hanno superato il primo step formativo, scalando successivamente ai 77 lavoratori che hanno superato l’esame al termine del secondo modulo formativo".

Le segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni "pur considerando positiva questo primo step assunzionale che interesserà 40 persone proveniente dal bacino di Almaviva Contact, non possono non porre la giusta attenzione sul limite rappresentato dalla questione logistica. Per circa 100 lavoratori, dei 108 complessivamente riqualificati, la possibilità di un futuro occupazionale comporterà il trasferimento a centinaia di chilometri dal proprio territorio. Al fine di affievolire gli impatti economici sui lavoratori interessati, le segreterie nazionali hanno chiesto con forza l’utilizzo di un lavoro agile spinto e un sostegno economico per avviare questa nuova esperienza professionale". 

"Almaviva Contact - conclude Uilcom - ha chiarito che le attività su cui saranno allocate le risorse è prevista sulle infrastrutture fisiche, collocate presso Roma, Milano o presso clienti, per questo è prevista la presenza fisica e il lavoro agile non è applicabile. In riferimento al sostegno economico Almaviva si è resa disponibile al riconoscimento di un biglietto aereo e di un contributo iniziale di 1000 euro come aiuto per i primi 2 mesi di affitto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Almaviva, a 74 lavoratori di Palermo proposte assunzioni a Roma e Milano: i dubbi dei sindacati

PalermoToday è in caricamento