rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Economia

Agricoltura, adeguamento contrattuale per gli ex trattoristi dell’Esa

E' stato approvato ieri dalla Giunta regionale e giunge a tre anni dall’accordo siglato in proposito da ente e sindacati e svariate iniziative di protesta

I lavoratori a tempo determinato dell’Esa, ex trattoristi,  avranno applicato il contratto di lavoro vigente per tutti i lavoratori agricoli. L’adeguamento contrattuale disposto dall’Ente è stato  approvato ieri dalla Giunta regionale e giunge a tre anni dall’accordo siglato in proposito da ente e sindacati e svariate iniziative di protesta. “Un importante risultato- per Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil regionali- che mette in sicurezza l’ente e riconosce quello che è dovuto ai lavoratori”.

A questi verrà corrisposto l’adeguamento contrattuale relativo all’anno 2020 e, a partire da quest’anno gli stessi percepiranno il salario corretto. “Rimane in sospeso- dice la nota dei sindacati- il periodo antecedente al 2020 che sarà oggetto dei prossimi incontri con l’ente”. Da Flai, Fai e Uila il riconoscimento all’assessore regionale Scilla di “avere mantenuto gli impegni assunti mostrando attenzione verso i lavoratori che operano negli enti che erogano servizi all’agricoltura e al territorio”. I sindacati auspicano che il provvedimento segni un’inversione di tendenza “per fornire un importante servizio all’agricoltura e al territorio siciliano e dare maggiore certezze ai lavoratori che vi operano”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltura, adeguamento contrattuale per gli ex trattoristi dell’Esa

PalermoToday è in caricamento