menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
 Natale Chieppa, direttore commerciale di Gesap presenta i voli dell'estate 2017

Natale Chieppa, direttore commerciale di Gesap presenta i voli dell'estate 2017

Punta Raisi decolla in vista dell'estate: "Ecco le nuove tratte, presto ponte con l'Asia"

Gesap annuncia: "Da ottobre lavori alle piste". Ben 78 le rotte che nel 2017 collegheranno Palermo con 24 Paesi. Tra le novità estive Corfù, Malaga, Norimberga e Bucarest, in autunno anche Breslavia e Budapest: 5.650 mila i passeggeri stimati alla fine dell'anno

In vista dell'estate l'aeroporto "Falcone e Borsellino" aumenta la frequenza dei voli esistenti e amplia ancora l'offerta delle destinazioni lanciando 9 nuove tratte. Ben 78 le rotte che nel 2017 collegheranno Palermo con 24 Paesi portando a fine anno una crescita di passeggeri stimata fra il 5 e il 7% rispetto ai risultati, già positivi, del 2016, anno in cui lo scalo ha superato il tetto dei 5 milioni di transito. "Dopo una flessione di gennaio e febbraio - spiega Natale Chieppa, direttore commerciale di Gesap - i passeggeri a marzo sono tornati a crescere. Stiamo lavorando sul traffico dei mesi invernali e prevediamo che già quest'anno il gap tra estate e inverno verrà  ridotto. Stimiamo di raggiungere quota 5.650 passeggeri entro fine anno".

LE NUOVE DESTINAZIONI - Ce n'è per tutti i gusti. Gli amanti del mare da luglio potranno volare a Corfù (dal 22) e Malaga (dal 27) grazie a Volotea. Chi preferisce trascorrere le vacanze in città anche durante la bella stagione potrà approfittare delle tre nuove rotte firmate Ryanair: Norimberga (dal 26 marzo), Bucarest (dal 28) - entrambe di sicuro resteranno raggiungibili fino a fine anno - e Milano Malpensa (da ottobre). Più vicine anche Colonia (dal 22 aprile) e Francoforte ( dal 2 luglio) collegate con Punta Raisi grazie alle compagnie Eurowings e Condor. Da fine ottobre ci saranno anche Wroclaw e Budapest. 

"La comunità rumena in Sicilia è la più numerosa - continua Chieppa - quindi ci aspettiamo un grande successo sulla tratta per Bucarest". Stiamo lavorando anche sullo sviluppo di nuovi hub sull'Asia. Stiamo parlando con la Turkish Airlines. A Istanbul l'anno prossimo verrà inaugurato l'aeroporto più grande del mondo". Restano invariate le tratte nazionali che coprono 19 destinazioni.  Le isole siciliane di Pantelleria e Lampedusa saranno raggiungibili grazie a MistralAir che subentra ad Alitalia.

LE TRATTE DOVE CRESCONO I COLLEGAMENTI - Aumentano le frequenze per i voli da e per Dublino (dal 26 marzo), Torino e Treviso. Più 6 per cento di voli per New York. Raddoppiano i voli su Nizza. Crescono anche i collegamenti con Mosca. Incremento di voli Transavia France su Parigi Orly. "Lo sviluppo del turismo non dipende solo dalle rotte, serve sinergia con gli operatori che oggi sono qui. Il trend dei passeggeri in costante crescita da due anni è comunque incoraggiante. Quello che ci rende veramente orgogliosi è l'incremento del business internazionali: i passeggeri in 5 anni sono praticamente raddoppiati - prosegue il direttore commerciale della Gesap - Bisogna però ancora fare moltissimo. Palma di Maiorca ha molti più turisti internazionali della Sicilia e non ha da offrire le stesse bellezze dell'Isola quindi il margine di crescita è ancora ampio".

GLI INTERVENTI STRUTTURALI - Le novità non riguardano solo le tratte. Da ottobre al via i lavori sulle due piste. La Gesap garantisce che non porteranno ad alcuna chiusura. Aumenteranno gli spazi commerciali, una vetrina per i prodotti siciliani. Nelle prossime settimane, in fondo al salone arrivi, verranno aperti dieci banchi check-in. Tra qualche settimana sarà possibile prenotare l'auto online con uno sconto per chi sceglie il web. Tra le infrastrutture già realizzate, la nuova pensilina arrivi, inaugurata nel 2014. Nel 2015 è stata la volta della nuova palazzina per gli uffici che ha permesso di liberare centinai di metri quadri per i passeggeri. Nel 2016 è stata completata la nuova hall arrivi consentendo ai partner Rent a Car di spostarsi lì, migliorando il business e anche i servizi per i turisti. 

IL 2016 IN CIFRE - Le dieci rotte più importanti sono state Milano e Roma che hanno fatto la metà del traffico. Tra le rotte internazionali top, Parigi e Londra. La Francia rimane il paese più rappresentato. Un terzo dei passeggeri internazionali viene ancora da lì. Cresce però il segmento tedesco e anche quello svizzero. Questo è stato possibile perché è cambiata la policy. "Come suggerito dal ministero dei Trasporti abbiamo pubblicato le linee guida per gli accordi commerciali - afferma Chieppa -. Nel 2017 stiamo perfezionando i programmi di sviluppo". "Gesap - commenta il presidente consiglio comunale Salvatore Orlando - è riuscita a mettere le carte a posto diventando un esempio da seguire".

Gesap (10)-2Soddisfatto di quanto fatto dall'azienda che gestisce lo scalo anche il presidente di Sicily by car Tommaso Dragotto: "Noi abbiamo circa il 25 % di prenotazioni in più rispetto all'anno scorso quindi siamo fiduciosi su un'ulteriore crescita dei passeggeri". Per far sì che lo scalo diventi ancora più attraente, il presidente si offre volontario per rendelo più verde lo scalo: "Mettiamo le piante, in cambio ci basta lo sponsor", afferma. Sul piano dell'innovazione Sicily by car sta lavorando alla mobilità sostenibile. A breve presenterà l'accordo fatto con Renault. L'obiettivo è promuovere il giro di Sicilia in auto elettrica.

E sempre in tema di trasporti, Maurizio Mancarella, direttore regionale Trenitalia presente all'incontro che si è svolto a Palazzo Comitini, assicura che entro la fine dell'anno la stazione ferroviaria di Punta Raisi sarà riaperta anticipando anche qualche dettaglio sui collegamenti.

LE NOVITA' SUI TRENI DA E PER L'AEROPORTO

"Grazie a Gesap abbiamo uno scalo su cui possiamo contare per lo sviluppo del territorio - dichiara l'assessore Marano -  in grado di recepire le sfide che ci aspettano grazie al titolo ottenuto di capitale della Cultura 2018. Il processo di innovazione è in corso e la crescita è confermata dai numeri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento