rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cucina

Genuinità e morbidezza: premiato il panettone del Golden Bar che ha sfondato anche oltreoceano

Vincenzo e Roberto Misseri sono stati "incoronati" dal cavaliere Michele Cutro, critico enogastronomico della Federazione Cooking Show

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ha puntato sul dolce tipico del Natale, il panettone, per farsi conoscere - e apprezzare - anche oltreoceano. Stiamo parlando del Golden Bar di piazza Giovanni Paolo II, dal 1975 punto di riferimento della pasticceria palermitana, premiato nei giorni scorsi dal critico enogastronomico Michele Cutro.

La premiazione si è svolta nell'ambito del tour culturale promosso dalla federazione Cooking Show, sotto il patrocinio degli ordini cavallereschi in Italia. Il Golden Bar è stato "incoronato" sia con il riconoscimento riservato ai maestri pasticceri sia con quello per i maestri del panettone, che il cavaliere Cutro ha consegnato nelle mani di Vincenzo e Roberto Misseri (padre e figlio). 

"Se pensate di sapere tutto sul panettone vi sbagliate - ha detto Cutro, leggendo la motivazione del premio - perché dovete provare ad assaporare quello preparato da Vincenzo Misseri, eccellenza artigianale prodotta interamente con materie locali di prima qualità accuratamente trasformate, che si distingue per genuinità e morbidezza. Assieme a lui, Roberto Misseri ha avuto l'intuizione di inserire il suo panettone in una 'carta' di proposte che è riuscita a sfondare anche nei mercati d'oltreoceano".

"E' stato un onore e una grande emozione aver ricevuto questo premio - ha affermato in coro la famiglia Misseri -. Un premio che ci ripaga del lavoro condotto in questi lunghi anni di attività". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genuinità e morbidezza: premiato il panettone del Golden Bar che ha sfondato anche oltreoceano

PalermoToday è in caricamento