Ztl e zone blu dal 3 agosto, Confesercenti: "Esigenze dei commercianti inascoltate"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Avevamo chiesto una ulteriore proroga per dare ossigeno ai commercianti, ma sul riavvio della Ztl e delle zone blu c'è adesso anche una data e non è quella a cui Confesercenti Palermo sperava". A dichiararlo è la presidente Francesca Costa, che aggiunge: "Dopo le nostre richieste sarebbe stato utile un nuovo confronto con l'Amministrazione comunale, siamo portavoce di chi paga direttamente le conseguenze di questi provvedimenti, ma ancora una volta le esigenze dei negozianti che si trovano nelle aree a traffico limitato, restano inascoltate e il dialogo con le associazioni di categoria sembra essere tornato in secondo piano".

Ztl e zone blu pronte a tornare in vigore: 3 agosto data probabile

"La ripartenza a settembre avrebbe evitato di penalizzare i negozianti nel mese di agosto, in cui si spera anche in una maggiore presenza turistica. Una proroga necessaria per non gravare ulteriormente sugli esercenti già messi in ginocchio dal lungo lockdown e per agevolare gli spostamenti, tra l'altro, di chi deve recarsi al lavoro. Abbiamo l'impressione che non ci si renda conto della situazione di agonia che il tessuto produttivo sta vivendo. Si tratta di una crisi senza precedenti - conclude Costa - in cui anche gli interventi dell'Amministrazione comunale dovrebbero essere mirati al sostegno delle categorie produttive, ovvero l'anima dell'economia della città".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento