Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Per la Ztl un ritorno con 11.300 accessi, 153 automobilisti a rischio multa

Nel primo giorno di ripristino dei divieti, a fronte di 1.050 ingressi non autorizzati, sono stati attivati 897 pass giornalieri. Le targhe restanti saranno controllate per le eventuali sanzioni. Rispetto alla stessa data dello scorso anno, ma anche al mese scorso, traffico in calo

Mentre il sindaco Orlando è costretto a fare i conti con i cedimenti della sua maggioranza e deve incassare il duro colpo dell'approvazione in Consiglio di una mozione che impegna l'amministrazione comunale a sospendere la Ztl (riattivata solo ieri ndr) per tutta la durata dello stato d'emergenza sanitaria - ovvero ottobre -  Palazzo delle Aquile diffonde le stime sugli accessi nelle prime 24 ore.

Ieri gli accessi sono stati 11.300. Di questi 1.050 non erano autorizzati (cioè riguardano targhe non inserite nella "lista bianca") ma sono stati attivati 897 pass giornalieri. Sottraendo al totale dei non autorizzati, i pass restano 153 vetture che - potenzialmente - sono a rischio multa. 
(potenzialmente perché le targhe vengono comunque controllate una per una in circa 48 ore ndr).

Fino alle 15 di oggi invece gli accessi sono stati  5.848 accessi di cui 824 non in lista bianca. In periodo post-covid e pre-ztl gli accessi sono stati fra 13.000 e 15.000 al giorno.

Gli accessi di ieri, se raffrontati a quelli dello scorso anno, mostrano una flessione del traffico. Il 3 agosto 2019 infatti gli ingressi accertati erano stati 11.900 con 844 pass giornalieri. Cifra poi salita il 13 gennaio scorso a 13.000 accessi con 555 pass.

Consiglio, la maggioranza si "squaglia": l'opposizione approva una mozione che boccia la Ztl

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la Ztl un ritorno con 11.300 accessi, 153 automobilisti a rischio multa

PalermoToday è in caricamento