No del Cga alla sospensione della Ztl notturna: respinto il ricorso di Confcommercio

I giudici amministrativi di secondo grado hanno rigettato l'appello cautelare presentato dall'associazione. Resta pendente il merito di fronte al Tar. Esulta l'assessore Catania: "Una buona notizia per chi sta investendo sulla mobilità sostenibile e vuole una città vivibile"

Il Cga ha respinto l'appello cautelare di Confcommercio che a gennaio aveva chiesto al Tar la sospensione della Ztl notturna.

I giudici amministrativi di secondo grado hanno respinto il ricorso, ma resta pendente il merito di fronte al Tar. Sodisfatto l'avvocato Luigi Raimondi, che assiste 75 tra residenti e operatori economici favorevoli all'istituzione della Ztl notturna. La Ztl è comunque stata sospesa per l'emergenza Coronavirus e non ancora ripristinata, al pari delle strisce blu.

"Dopo il Tar - dichiara l'assessore alla Mobilità Giusto Catania - anche il Cga dà ragione al Comune di Palermo: la Ztl notturna è legittima. Una buona notizia per la città, per chi sta investendo sulla mobilità sostenibile e chi vuole una città vivibile ed ecologica. Pedonalizzazioni e Ztl stanno migliorando la città".

“Il Cga, senza entrare nel merito, e decidendo di non ascoltare oralmente gli appellanti, ha affermato che allo stato non sussiste alcun 'pregiudizio grave e irreparabile' per i commercianti, poiché la Ztl è attualmente sospesa per decisione del Comune di Palermo. L’appello era doveroso poiché andava proposto nei termini di legge e tuttavia qualora il provvedimento dovesse essere riattivato i ricorrenti avranno la possibilità di reiterare la loro istanza cautelare. In ogni caso il Tar, a breve, deciderà nel merito della Ztl diurna e dalla decisione del Cga emerge che nel caso di accoglimento del ricorso sulla diurna decadrà anche la notturna”.  Interviene l’avvocato Alessandro Dagnino, legale di Confcommercio Palermo.

“Resta quindi immutato il clima di incertezza tra i tanti commercianti del centro storico - spiega Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo -. Sappiamo che per decisione del Tar l’ordinanza comunale ha valore sperimentale e dunque una durata massima di un anno ma non è dato sapere se l’amministrazione deciderà di ripristinarla o meno, da quando, per quanto tempo. In tre mesi, a causa della pandemia, il mondo è completamente cambiato e i commercianti stanno 'navigando a vista' fra mille difficoltà economiche e dubbi, fra cantieri stradali aperti da troppo tempo e senza la possibilità di pianificare nulla a medio termine anche a causa dei clamorosi ritardi degli aiuti promessi dallo Stato. La Ztl ci sembra l’ultimo problema di cui debbano occuparsi gli imprenditori e ci auguriamo maggiore considerazione dei problemi epocali che stiamo attraversando, che lasceranno ferite indelebili nel tessuto economico e sociale e avranno inevitabilmente conseguenze per tutti, non solo per le aziende e i lavoratori".

“Felici della decisione del Cga, che conferma quanto già detto dal Tar: respinto l'appello di Confcommercio, la Ztl notturna - dichiara Vanessa Rosano, presidente circolo Legambiente Palermo - è una misura giustificata e necessaria. Ora entri in vigore al più presto e si avvii un dialogo positivo con Confcommercio, per costruire un percorso con i commercianti. Dovremo fare uno sforzo collettivo che vada a migliorare una misura utile alla nostra città. Il traffico in centro ha raggiunto rapidamente i livelli di sempre e il nostro timore è che arrivi anche a superarli. È importante, quindi, reintrodurre già da luglio la ZTL diurna integrandola con la notturna, potenziare i mezzi di trasporto collettivi e instaurare fiducia nelle persone affinchè li utilizzino, incentivare, come già si è cominciato a fare, l'uso della bicicletta”.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo aggiornato il 23 giugno 2020 alle ore 12.40
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento