menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Duello al Tar sulla Ztl di notte: nuova memoria di Confcommercio, dal Comune nessun atto

Il contraddittorio tra le parti, davanti al presidente Calogero Ferlisi, è durato 40 minuti. A breve la decisione della Prima sezione: lo stop alle auto in centro verrà confermato o revocato? Cresce l'attesa

E' durata circa 40 minuti l'audizione di Comune e Confcommercio sulla Ztl di notte al cospetto del presidente della Prima sezione del Tar Calogero Ferlisi. Il contraddittorio tra Alessandro Dagnino, avvocato dei ricorrenti, ed Ezio Tomasello, a capo dell'ufficio legale del Comune, si è svolte in un clima sereno e disteso. Così riferiscono i presenti. 

 Il Comune - secondo cui il pregiudizio "grave e irreparabile" per i ricorrenti non c'è - ha chiesto al giudice di riavviare il provvedimento in vista del 25 febbraio, ma non ha depositato né atti né memorie. L'ufficio legale di Palazzo delle Aquile ha illustrato oralmente le sue ragioni. Al contrario, Confcommercio ha depositato una nuova memoria di 8 pagine, con 11 allegati, nella quale ha fornito ulteriori elementi a sostegno dell'esigenza cautelare. Per i commercianti restano solide e fondate le ragioni che hanno portato a stoppare la Ztl di notte.

Adesso si aspetta il responso del presidente Ferlisi, che potrebbe arrivare in giornata così come domani o dopodomani. Il Tar è chiamato a decidere se confermare la sospensione della Ztl notturna fino all'udienza fissata il prossimo 25 febbraio o revocare la sospensione dando modo al Comune di far scattare la Ztl notturna nei weekend.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento