Ztl, Unione dei consumatori presenta 100 ricorsi: "C'è chi è stato multato per dieci secondi"

I casi per cui si chiede l'annullamento della sanzione sono vari: da chi ha avuto più verbali nello stesso giorno a chi è stato sanzionato nel giorno stesso in cui ha rinnovato il pass

Foto archivio

“Sulla vicenda Ztl sono quasi cento i ricorsi depositati, tra prefettura e giudice di pace, dall’Unione dei Consumatori. I nostri legali hanno riscontrato una casistica ampia, si va dai verbali seriali, elevati nel medesimo giorno a utenti che hanno accumulato 150 multe o ancora l’assurdo di chi è stato multato lo stesso giorno del rinnovo del pass, multate anche le auto munite di pass invalidi e ancora medici e paramedici che per raggiungere il posto di lavoro si sono visti recapitare l’odiato verbale”. Lo rende noto il presidente dell'Unione dei consumatori, Manlio Arnone .

“Dobbiamo riconoscere all’amministrazione comunale di aver migliorato la segnaletica – sottolinea Arnone - però abbiamo riscontrato che i varchi luminosi sono rimasti in funzione solo qualche giorno, tra i ricorsi presi in carico diversi cittadini sono stati multati a pochi secondi dallo scadere dell’orario di vigenza del divieto Ztl, per esempio alle 19:59:50, cioè appena 10 secondi, cosa che si sarebbe potuta evitare se solo ci fosse stato un segnale elettronico che avvertiva l’automobilista, noi continuiamo a raccoglier le istanze dei cittadini, invito le vittime della Ztl di inviarci i verbali, per una prima valutazione, a mezzo mail all’indirizzo: info@unionedeiconsumatori.it, in ogni caso, è consigliabile fare istanza di accesso agli atti (presso il Comando di Polizia Municipale di via Dogali 1, Palermo) e chiedere di verificare l'esistenza di ulteriori verbali ancora non notificati e copia della documentazione fotografica relativa all'infrazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ogni chiarimento si può contattare la segreteria dell’Unione dei Consumatori, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19, al numero di telefono 0916190601.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento