Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Ztl, niente divieti per le auto il sabato mattina: Comune prepara nuova ordinanza

La decisione è stata presa dall'amministrazione Orlando dopo un'analisi dei dati sull'inquinamento. Il sindaco: "Siamo nelle condizioni di consentire il libero accesso". L'assessore Catania: "Sabato mattina c'è poco traffico. Benefici per i mercati storici"

Le automobili potranno circolare liberamente all'interno del perimetro della Ztl anche il sabato mattina. Lo annuncia il sindaco Leoluca Orlando, che afferma: "Faremo l'ordinanza, ma la scelta politica è già stata presa".

La decisione di modificare il divieto di transito alle auto prive di pass anche di sabato mattina nasce dall'analisi dei dati sullo smog. "L'amministrazione comunale - spiega il primo cittadino - ritiene in base ai flussi di traffico e ai dati sull'inquinamento atmosferico e sulla qualità dell'aria di essere in condizione di consentire l'accesso all'area a traffico limitato liberamente anche il sabato mattina".

FERRANDELLI: "SOLO UNA MOSSA ELETTORALE"

Nel perimetro off limits alle auto prive di pass, che si estende da via Cavour a piazza Giulio Cesare e da Porta Nuova a Porta Felice la circolazione alle auto è interdetta dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 13. "Nel giro di pochi giorni faremo l'ordinanza per consentire la circolazione nella zona traffico limitato anche il sabato mattina - dice l'assessore comunale alla Mobilita Giusto Catania - I dati su traffico e inquinamento saranno inseriti nella nell'ordinanza. La scelta è dovuta anche al fatto che il sabato mattina c'è poco traffico. La riduzione degli spostamenti in centro storico è dovuta alla diminuzione degli spostamenti casa-lavoro, anche perché molti uffici e banche che hanno sede in quell'area sono chiusi. L'apertura quindi inciderà poco sul traffico. E credo che possa essere un vantaggio per i mercati storici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl, niente divieti per le auto il sabato mattina: Comune prepara nuova ordinanza

PalermoToday è in caricamento