Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Oreto-Stazione / Piazzetta Michele Bertolami

Stazione, lavori senza autorizzazione in un edificio storico: sequestrato cantiere

Blitz dei vigili in piazzetta Bertolami: denunciate due persone. Stavano eseguendo degli interventi in un edificio classificato dal piano regolatore generale “netto storico”, ovvero da tutelare perché rappresenta la memoria storica della città

Un cantiere edile è stato sequestrato in piazzetta Michele Bertolami, vicino alla stazione centrale, e due persone sono state denunciate per lavori "intrapresi senza autorizzazione". L'edificio in cui si stavano svolgendo gli interventi fa parte infatti del patrimonio edilizio classificato "netto storico" dal piano regolatore generale.

Durante il sopralluogo all’interno di un edificio, un tempo sede di una nota fabbrica conserviera, gli agenti hanno accertato lavori edili abusivi, ovvero: sbancamento di circa 400 metri quadrati di terreno, parziale demolizione di un corpo di fabbrica e realizzazione di un solaio all’interno della struttura e di un altro corpo di fabbrica  elevato fino al primo piano.

I responsabili (si tratta di S.C. di 39 anni  e P.S.A. di 45 anni) sono stati segnalati alla Procura della Repubblica perché - spiegano dal comando di via Dogali - "non esibivano il permesso di  costruire ed i nullaosta del Genio Civile e della Soprintendenza ai beni culturali e ambientali, quest’ ultimo dovuto, poiché l’immobile è un edificio classificato dal piano regolatore generale “netto storico”, termine assegnato agli edifici storici e monumentali da tutelare perché rappresentano la memoria storica della città". 

L’intervento - eseguito dal nucleo tutela patrimonio artistico della polizia municipale - rientra nell’ambito dei controlli ambientali del territorio, predisposti dal comandante Vincenzo Messina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione, lavori senza autorizzazione in un edificio storico: sequestrato cantiere

PalermoToday è in caricamento