Market della droga in casa di un arrestato: sotto sequestro coca, eroina, crack e marijuana

La guardia di finanza ha perquisito l'abitazione di un 49enne alla Zisa, già ai domiciliari, trovando gli stupefacenti pronti per la vendita. L'uomo è finito in carcere. Stessa sorte per un complice, che in un primo momento era riuscito a scappare

Non può allontanarsi da casa perchè è agli arresti domiciliari, cosi trasforma la sua abitazione alla Zisa in un supermercato della droga. La finanza lo scopre e lo arresta. In manette A.M., 49 anni, e un complice di nazionalità tunisina rintracciato dopo una breve fuga. Sequestrate 161 dosi di stupefacenti tra cocaina, erroina gialla, crack e marijuana per circa 36 grammi. 

I baschi verdi hanno concentrato la loro attenzione sulle strade della Zisa, tra piazza Ingastone e via Cipressi, zone già in passato interessate da operazioni antidroga. Con l'aiuto del cane F-MIA hanno perquisito la casa del 49enne, scoprendo che conservava gli stupefacenti  in dosi pronte per essere cedute.

I finanzieri hanno anche notato che il contatore dell’energia elettrica era staccato dalla parete ed era stato creato un allaccio abusivo. Per questo motivo, dopo l’accertamento dei tecnici dell’Enel, gli è stato contestato anche il furto aggravato di energia elettrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A.M adesso si trova al Paglarelli. Rintracciato e arresttao anche un complice, un uomo di nazionalità tunisina, che era riuscito a scappare ma è stato rintracciato poco dopo.  "La suddivisione in numerose dosi già pronte e soprattutto la varietà delle sostanze stupefacenti rinvenute - spiegano le fiamme gialle - testimonia come i due soggetti tratti in avessero allestito un vero e proprio supermercato dello spaccio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • "Cocktail in mano e mascherine al gomito": due pub chiusi per violazione norme anti Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento