Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Zisa

Frutti di mare mal conservati Sequestrati 600 ricci ad ambulante

Nel mirino della capitaneria di porto un venditore alla Zisa. Assieme ai ricci anche cozze e ostriche ritenuti dall'Asp "inadatti al consumo". Multati altri due pescivendoli

Ancora venditori ambulanti nel mirino. Stavolta alla Zisa circa seicento ricci di mare sono stati sequestrati dalla capitaneria di porto ad un ambulante assieme a cozze e ostriche in cattivo stato di conservazione. I ricci, ancora vivi, sono stati ributtati in mare mentre gli altri molluschi sono stati distrutti su indicazione del veterinario dell'Asp che li ha ritenuti inadatti al consumo.

Altri due pescivendoli ambulanti e il titolare di una pescheria sono stati multati per inosservanza delle norme sulla tracciabilità e l'etichettatura del prodotto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frutti di mare mal conservati Sequestrati 600 ricci ad ambulante

PalermoToday è in caricamento